Sopralluoghi

In ambito ingegneristico–ambientale i droni sono utilizzati per fare sopralluoghi in zone pericolose, come aree soggette a frane, immobili pericolanti, zone a rischio esplosione, aree contaminate o colpite da incendi e inondazioni, e vengono anche adoperati per la ricerca di superstiti dopo calamità naturali quali terremoti, normalmente operazioni complicatissime anche per la Protezione civile.

Blueoak offre proprio questa possibilità: la possibilità di verificare tutti gli eventi ad alto rischio incolumità con il semplice utilizzo di un drone ad alta precisione.

Non solo, il volo del drone permette di ricavare tanti altri vantaggi per l’ambiente:
il volo a bassa quota permette, infatti, di avere un punto di vista privilegiato dal quale, con adeguati sensori, un drone può raccogliere informazioni digitali utilissime per descrivere i fenomeni che interessano il terreno sottostante. I velivoli radiocomandati risultano estremamente utili per l’osservazione dall’alto di aree verdi non raggiungibili via terra, come per esempio alberi ad alto fusto,così come anche durante le calamità naturali.

TOP